La cantina racconta

Stephen Tanzer's International Wine Cellar - Reviews by Ian d'Agata

Tenuta delle Terre Nere
Ian D'Agata

2012 Etna Bianco Sicilia ( $ 21) ( una miscela di Carricante e altre uve locali) : colore oro giallo paglierino.
Complesso, naso aromatico, unisce limone, nocciola, mandorla e vaniglia. Ricco, pieno e largo, ma con
forte acidità e una qualità salina che da forma alla morbidezza. Finiture con una bella lunghezza ed
elevazione. Più denso e più tattile di Vigne di Eli ( anche di proprietà di Marc de Grazia ), e altrettanto buono . 91

2011 Etna Bianco Cuvee Delle Vigne Niche Sicilia ( $ 36) (100 % Carricante ):  colore oro con sfumature di giallo.
Aromi penetranti di pesca, senape e minerali. Poi, dolce e morbido al palato, con sapori di frutta, roccia e floreali persistenti. Questa annata di Vigne Niche sembra offrire una bevibilità più anticipata rispetto alla capacità potenziale di resistenza. 90

2012 Etna Rosso Terre Nere Sicilia ( $ 21) ( una miscela di 95% di nerello mascalese e nerello cappuccio 5 % ):
Buon rosso brillante. Naso selvatico mostra il rosso ciliegia, il chinino, erbe aromatiche e aceto balsamico. Grande, ricco e ritardato, con una qualità nettamente balsamica con sapori di frutta rossa. Finiture con importanti tannini astringenti in bocca, che avranno bisogno di almeno tre anni in bottiglia per appianarsi. Un Etna Rosso molto più tannico e massiccio di solito da questa azienda. 89 ?

2011 Calderara Sottana Etna Rosso ( $ 45) ( 14,5 % di alcool ): rosso brillante. Pungente bacca rossa , selce e
aromi floreali, al naso profumato. Poi, molto più dolce e più ricco al palato, con sentori di ciliegia
e spezie (cardamomo, cannella, pepe bianco). Pieno e lungo, con una forte qualità minerale. 90


2011 Etna Rosso Santo Spirito ( $ 45) rosso brillante. Accattivanti aromi di ciliegia rossa, grafite, aromatico, sentori di
erbe e viola. Poi ricco , denso e soave in bocca, offrendo rosso ciliegia e frutti rossi maturi.
tannini estremamente setosi. L'acidità brillante conferisce a questo vino raffinato, di qualità quasi austera, finiture molto lunghe e secche, ma non astringenti. Un vino da K.o assoluto, è il migliore Santo Spirito mai prodotto. Fatto da un vigneto più alto in quota che offre di solito tannini molto fini, tannini setosi, questo vino è un grande successo nel 2011, una annata in cui i vigneti più alti sono stati generalmente penalizzati dalla pioggia. Se conosci bene il Barolo - per esempio i vini di Monforte - allora pensa all' Etna Guardiola come al Ginestra (più carnoso e tannico), mentre Santo Spirito è più simile a Bussia (potente ma grazioso). 93 ( + ? )

2011 Etna Rosso Feudo Di Mezzo Il Quadro Delle Rose Sicilia ( $ 45) ( un blend di 98% nerello mascalese e il 2% Nerello Cappuccio, il 14,5 % di alcool ): Moderatamente saturo, rosso rubino. Aromi di mora, liquirizia, catrame e liquirizia, sollevato da una nuance floreale. Morbido e setoso in entrata, poi diventa sempre più duro e tannico nel mezzo, con reticenti sapori di frutta scura firmato sul finale da sfumature di ferro e minerali. Questo vino complesso si conclude con una buona larghezza, ma avrà bisogno di almeno un paio di anni per rilassarsi. Trovo dei tannini in più nei rossi Etna 2011, che sono duri e leggermente amarognoli, e anche Terre Nere, che di solito fa vini splendidamente profumati, vini di seta, ha avuto difficoltà a raggiungere questo risultato nell'annata. 90 (+?)

2011 Etna Rosso Guardiola Terre Nere Sicilia ( $ 45) completo, rosso profondo. Accattivante, naso sfumato,
offre rosso ciliegia, ribes, spezie, marroni, caffè tostato, petalo di rosa e liquirizia. Dolce e sottile sul palato, con un meraviglioso carattere aromatico e con un'impronta, la spina d'orsale senza intoppi tannici. Il lungo finale mostra un qualità leggermente balsamica e sentori di erbe e spezie essiccate silicee. Questo è più grande, più ricco e più profondo del Santo Spirito, ma ha bisogno di tempo in cantina grazie all'elevata ma armonica acidità. 92(+?)

2011 La Vigna Di Don Peppino Prephylloxera Etna Rosso Sicilia ($ 96) Color Medio saturo rosso rubino. Naso molto complesso offre mora pungente, rosso ciliegia, moka, Petalo di rosa e aromi di viola. Suave e setoso in entrata, poi a grana fine, concentrato ed orientato alla frutta, con ottima ascensione minerale. Luminoso, dolcezza rosso ciliegia e aromi di bacche scure. Offre densità avvincente e dolcezza, e termina con tannini molto levigati. Il naso floreale pungente ricorda molto il Calderara Sottana, e non potrebbe davvero essere altrimenti dal momento che questa serie di pre-fillossera, le viti secolari, si trova all'interno del più grande vigneto Calderara Sottana. Ma questo particolare terreno di vitigni da sempre dà un vino più profondo, più ricco di Calderara. 93 (+?)

Cliccate sul link qui sotto per l'articolo originale!!!

https://drive.google.com/file/d/0BzU-u8dzov2QaEZpOXlyYVpIVkU/edit?usp=sharing
Stephen Tanzer